Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Primo viaggio in “Africa Nera” sarà un viaggio molto importante per noi che siamo già affetti dal mal d’Asia e ora vogliamo provare esperienze ed emozioni di una terra che molti decantano che dicono ti strappi letteralmente un pezzetto del cuore. Il 25 Dicembre partiremo per il Kenya e come tradizione oggi vi parlo di una cosa fondamentale in un viaggio: il bagaglio ma rigorosamente a mano.

Primo viaggio in Africa significa anche primo Safari anche perchè come vi racconterò nel prossimo post non faremo un viaggio in Kenya tra mare e safari ma bensì 100% safari e natura perchè così abbiamo deciso perchè così avevamo voglia di vivere questa vacanza speciale:

Cosa portare nello zaino?

DCIM103GOPRO

I nostri Bergahus sono pronti 25lt e via:

  • 6/7 T-shirt dai colori neutri e un paio di camicie leggere a manica lunga, ci sono molti sbalzi di temperatura e per proteggersi da sole e insetti le camicie sono raccomandate
  • Pantaloni convertibili: quest’anno mi sono fatta fare un regalo i pantaloni convertibili The North Face che con una zip si trasformano da pantalone lungo a corto per essere pronto a tutte le situazioni climatiche.
  • Infradito e scarpe comode per camminare anche se saremo spesso in Jeep una scarpa chiusa per me è un must.
  • Pile per mille usi, lo chiamo così perchè come vi dicevo gli sbalzi di temperatura sono all’ordine del giorno e un piale pratico è l’ideale per proteggersi durante i safari all’alba oppure per la notte in tenda.
  • Non amo i cappelli in viaggio, sono scomodi e occupano spazio io di solito mi porto una sciarpa che uso sia per la coprirmi la gola che all’occorrenza per ripararmi la testa dal sole.
  • Calzini, slip non c’è bisogno che vi stia a fare l’elenco, regolatevi voi!
  • Un asciugamano in microfibra è immancabile pratico, piccolo si asciuga in fretta.
  • Il sacco letto lo porto sempre in viaggio perchè non si sa mai, in treno in Cina l’ho utilizzato quando le lenzuola non erano proprio pulite e in alcuni ostelli in India abbiamo evitato di dover dormire su materassi senza lenzuola ricoperti dalla plastica. In Kenya dormiremo in scuole e campeggi abbiamo deciso di portarli perchè sono piccoli e possono sempre servire.
  • Fascia porta soldi e documenti, si nasconde sotto la maglietta e ti senti sicura sempre e ovunque.

Per la prima volta ho deciso di utilizzare un kit per organizzare il bagaglio, 3 borse di diverse misure dove inserire e suddividere i propri vestiti. Io ne ho utilizzate solo due una per intimo, medicine e foulard e l’altra per tutti i vestiti. Mi sembrano abbastanza pratiche perchè smontare e rimontare il bagaglio sembra molto più veloce e facile come potrete vedere nel video in più i vestiti sono ben divisi e ordinati; vedremo come mi troverò in viaggio con questo nuovo metodo, vi farò sapere.

Passiamo al Beauty, io sono sempre molto minimal, durante i viaggi non esistono trucchi, creme inutili e gingilli vari porto poche cose ma indispensabili:

DCIM103GOPRO

Beauty medicinali:

  • Dipende da voi e da cosa vi serve o siete abituati a portare, io di solito ho sempre del paracetamolo, fermenti lattici, cerotti, antistaminici e antidolorifici.

Beauty da bagno:

  • Shampoo, balsamo, bagnoschiuma uso sempre e solo quelli di lush perchè mi trovo molto bene sono ecologici al 100% e soprattutto lo shampoo solido è un invenzione geniale pratico per chi viaggia come me con bagaglio a mano.
  • Repellente contro gli insetti a base di DEET, post puntura, crema per eritemi; in Africa è utile e fondamentale averli.
  • Crema solare protezione 30 e stick per protezione totale (io lo uso per i tatuaggi)
  • Immancabili spazzolino, dentifricio, lenti a contatto se siete super miopi come me fascia per capelli e un pettine compatto da viaggio.

Questo è in generale quello che troverete all’interno del mio zaino, per il prossimo viaggio avremo uno zaino a testa da 25lt, uno zaino lowepro con tutto il kit della macchina fotografica (Kit fotografico) e il mio zainetto Kanken per mac, documenti, guida etc…

Per saperne di più e vedere la dimostrazione che nel mio zainetto sono riuscita a far stare tutto, perchè non guardate il video?

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

1 COMMENT

  1. Io ti consiglio anche un antibiotico per problemi intestinali..tipo il Normix…potrebbe servirti in Kenya, soprattutto se mangi pesce, che potrebbe non essere pulito bene.
    E il cappello però lo consiglio proprio..se riesci a trovarne uno in corteccia di sughero (mi pare) è il top. Non ti fa sudare la testa ed è perfetto per la Savana. Li dovresti trovare anche sul posto questi cappelli.
    Per insetti, scottature e qualsiasi irritazione della pelle, ti consiglio un gel all’aloe. Va bene per tutto e ti permette così di ridurre il numero di prodotti da portare!
    Buon Viaggio!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here