Itinerari da seguire a Riccione

La Romagna è da sempre sinonimo di qualità: dai prodotti tipici, alcuni lavorati ancora secondo le antiche tradizioni, alla rinomata ospitalità della sua gente, alla bellezza dei luoghi. Il connubio perfetto per una terra in gradi di offrire tutto: cultura,turismo,storia, sapore. Ecco quindi che una vacanza nella splendida Romagna si colora di diverse tonalità e permette di scegliere tra un’infinità di possibili vacanze. Basta scegliere tra i numerosi hotel sul mare a Riccione e immergersi in questo viaggio alla scoperta delle terre e dei comuni su cui un tempo si erigeva il potere di una sola, grande e potente famiglia: quella dei Malatesta.

riccione-2

Tra i tanti, possibili, itinerari che si snodano per questa terra, quelli più conosciuti sono forse quelli della costa, dove si trovano le città simbolo del divertimento e della movida come Riccione e Rimini; dove sorgono le principali attrattive turistiche e i parchi tematici più in voga, capaci di attirare ogni anno migliaia di turisti per regalare un’esperienza di viaggio all’insegna della spensieratezza e delle risate.

Probabilmente meno conosciuti sono invece gli itinerari che si snodano nell’entroterra di quello che un tempo erano i domini malatestiani, che accompagnano i viaggiatori alla scoperta delle antiche rocche e castelli ancora oggi in piedi, a padroneggiare sugli antichi borghi. Percorsi interessanti alla scoperta di una storia in parte perduta nel tempo, in parte ancor viva nella quotidianità di queste piccole realtà, dove la vita scorre lenta, scandita dai quei gesti e quei rituali di un tempo, tra la semplicità di gente vera e capace di grande ospitalità.

Ecco quindi che, oltre alla scoperta dei borghi e dei castelli di epoca medievale sparsi un po’ per tutto l’entroterra romagnolo, dove storia e leggenda si confondono e si abbracciano, si innesta poi anche un nuovo tipo di viaggio: quello dei percorsi enogastronomici che accompagnano il turista nella conoscenza dei prodotti tipici locali. I percorsi enogastronomici hanno infatti saputo trovare l’equilibrio perfetto tra il piacere della tavola e quello della conoscenza dei luoghi da cui il cibo proviene: visitare i luoghi e capire i fattori naturali, ambientali e umani che possono influenzare la riuscita di un prodotto possono essere determinanti per riuscire ad apprezzare la qualità di un prodotto totalmente locale. Ecco allora che la visita alle terra da cui si producono i vini più rinomati della regione diventa la scelta migliore per assaggiare un prodotto ottimo, apprezzandone dal vivo il territorio. Questo vale anche per la tradizione dei pastifici locali, dove la produzione di determinate formati di pasta ( come nel caso degli strozzapreti) nasconde dietro di sé una storia tutta locale e da scoprire, per gustare al meglio la pietanza offerta.

Tante sono quindi le possibilità che questa terra offre a chi decide di sceglierla; tante le possibilità di vacanza in una sola terra capace di offrire tutto, per chi viaggia in famiglia o da solo; per chi intende solo divertirsi, per chi invece desidera addentrarsi nelle radici di una terra unica e tutta da scoprire.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here