Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

L’altra sera, a cena con amici che condividono con noi la passione per i viaggi, ci domandavamo:

Ma tu, torneresti in un paese che hai già visitato?

La risposta d’impulso è stata Si

Perché un viaggio solo non ti permette di vivere appieno quello che il paese ha da offrirti, perché le emozioni ti fanno venire nostalgia, perché a volte succede che un viaggio non funziona al primo colpo e allora con il senno di poi lo rifaresti in modo diverso.

Negli ultimi 6 anni, ho visitato oltre 40 paesi e alcuni mi hanno proprio strappato un pezzetto di cuore. Le persone, i volti della gente, i colori del cielo, i profumi e gli odori, gli alberghi sgangherati, i bus che viaggiano come pazzi, la povertà e la ricchezza ogni paese è diverso e chi viaggia lo sa bene. Quante cose s’imparano viaggiando, si scopre che i rutti sono apprezzamenti del cibo, che gli inchini sono gesti di cortesia, che le tarantole fritte sono squisite, che se non mangi le patatine fritte in Belgio non puoi dire di esserci stato, che la gioconda è bella ma non così tanto, che in Norvegia nevica anche in agosto e che l’hammam marocchino è un’esperienza di vita e tanto tanto altro ancora.

Ma in quali torneresti?

Ci devo pensare, non è così semplice ma se faccio una carrellata veloce dei paesi che ho visitato e ripenso al viaggio allora ecco la mia lista:

Tornerei a Bali, perché quell’isola spirituale dell’arcipelago indonesiano mi ha fatto scoprire la spiritualità delle persone, la loro devozione e la loro purezza. Tornerei per passare ancora qualche giorno a Ubud e per fare un bagno alle isole Gili. Tornerei a Nusa Lembongan per vedere se il ristorantino improvvisato sulla spiaggia di ci eravamo tanto innamorati esiste ancora.

Tornerei in India, perché se non è uno dei viaggi che più è rimasto nel cuore, mi ha lasciato un velo di curiosità, tornerei anche per mangiare le lenticchie, le migliori che abbia mai mangiato e per visitare il Kashmir, Ladakh e soprattutto Dharamsala, le terre dalla cultura buddhista che tanto ci affascina.

Tornerei in Cina, perché il viaggio in Cina è stato uno dei più belli della mia vita. Sono rimasta stregata da tutto e quando dico tutto intendo proprio tutto: l’atmosfera, i luoghi, le gente, il cibo. La Cina è talmente immensa che non puoi non tornare. Perchè in un mese ho assaggiato solo le sue bellezze più famose. Tornerei anche per scalare di nuovo la muraglia cinese, stancante, massacrante ma la soddisfazione di trovarsi su una delle opere murarie più grande al mondo è unica.

Tornerei in Messico, perché voglio scoprire il vero Messico, quello che vediamo nei telefilm, quello che fa paura, il Messico dei narco. Tornerei però anche a Holbox perchè nuotare con lo squalo balena è stata un’esperienza unica, se ci penso mi batte ancora forte il cuore dall’emozione.

Tornerei a Istanbul sia per rivisitare la città, sia per visitare la Turchia, i profumi e colori che ricordo di Istanbul mi avevano affascinato, mi sono persa nel grande bazar e vorrei tanto rifarlo.

Tornerei in Birmania per poter volare su di una mongolfiera nei cieli di Bagan, in agosto non è stagione e non l’ho potuto fare.

Tornerei in Giordania perché mai mi sarei immaginata di innamorarmi così tanto di questa terra. Sembra ieri che ero seduta in un baretto nel centro di Amman a gustarmi the alla menta ed hummus. Del viaggio in Giordania rifarei tutto, il deserto, Petra, il mar morto ogni cosa.

Tornerei in Giappone, perché non ho visto Hiroshima, perché dopo aver studiato e letto milioni di libri sulle bombe atomiche vorrei vedere con i miei occhi quello che é diventata ora questa città. Vorrei tanto poter posare sul memorial di Sadako Sasaki una delle mie mille gru che ho fatto con l’origami, uno dei simboli più importanti per me ora indelebile sulla mia pelle.

E voi, dove tornereste?

Viaggiare è anche sognare ad occhi aperti, io sogno ogni volta che scavo nei miei ricordi e nelle mie emozioni, ora è il vostro turno!

 

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

6 COMMENTS

  1. Uuuuuh io sono una fan dei ritorni!!
    E’ vero, il mondo é grande e mi piacerebbe vederlo tutto… però se senti nostalgia di un posto, se vuoi scoprirlo con occhi diversi, se vuoi tornare in quel determinato luogo..bé per me é giusto tornare!
    Io sono tornata parecchie volte in tanti posti (in primis NY!) e ancora lo farò!
    Mi hai fatto venire voglia di scrivere un post… posso farlo citandoti? 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here