Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Le Isole Perenthian in Malesia sono un paradiso naturale alla portata di tutti. Sia che siate soli, in coppia, in famiglia o un gruppo di amici queste isole, gioiello del mare malese, sono quello che fanno al caso vostro.

Spiagge bianche, mare blu, una barriera corallina magnifica, sono solo alcune delle peculiarità di queste isole, due per la precisione, diverse l’una dall’altra.

Kecil è l’isola delle Perenthian per giovani e backpackers, più piccola, più movimentata, è l’ideale se cercate sistemazioni low budget e qualche locale per svagarvi la sera.

Besar è invece l’isola delle Perenthian ideale per le famiglie e per chi preferisce una sistemazione più confortevole. Su quest’isola infatti regna la pace e troverete anche il PIR il resort più lussuoso delle isole.

Dopo varie riflessioni, abbiamo cercato informazioni sul web, chiesto consigli e alla fine abbiamo scelto di alloggiare a Kecil perchè anche se considerata l’isola più mondata, è anche quella più low cost e solo dopo esserci stati abbiamo capito cosa intendessero i malesiani per vita notturna.

Isole Perenthian Turtle Point

Prendiamo il volo delle 7 del mattino che da Kuala Lumpur e in meno di 45 minuti siamo a Kota Baru, piccola cittadina di mare e unico aeroporto nelle vicinanze di Kuala Besut la cittadina dalla quale è possibile prendere il traghetto per le isole Perenthian. Raggiungere le isole è molto semplice, ancor prima di uscire dall’aeroporto troverete dei piccoli stand che vendono i biglietti per raggiungere le isole. Da Kota Baru dovrete prendere un taxi (30 minuti di viaggio) raggiungere Kuala Besut e da qui prendere una barca. Il taxi vi lascerà proprio di fronte all’ufficio dei traghetti, qui vi basterà registravi, specificare dove volete andare (su quale isola, e in quel hotel/camping alloggiate) perchè la barca vi porterà esattamente dove avete indicato voi sempre che ci sia un molo nelle vicinanze altrimenti, vi lascerà in quello più vicino.

Dopo 30 minuti di barca siamo a Coral Bay sull’isola di Kecil e mi sembra di aver appena messo piede in paradiso. Sono solo le 9 del mattino e l’isola ancora dorme noi lasciamo gli zaini nel campeggio, infiliamo i costumi da bagno e ci lanciamo in mare.

L’Isola di Kecil è piccola e molte spiagge sono delle piccole insenature quasi del tutto disabitate, non ci sono hotel, bar, ma solo una strisciolina di sabbia bianca, qualche palma che fa ombra e un silenzio innaturale. Noi abbiamo trascorso 4 giorni alle Isole Perenthian, alternando alle uscite in barca per lo snorkeling, un po di relax in spiaggia

Cosa fare alle Isole Perenthian

Diving e snorkeling sono le principali attività dell’isola, tutti i ristoranti, gli hotel organizzano escursioni di mezza giornata o di un giorno intero a prezzi davvero abbordabili.

Escursione 1 day alle Isole Perenthian

Una delle escursioni classiche è quella di una giornata intera ( sono 6h ca in realtà) con partenza alle 10 del mattino. Noi ci siamo affidati ad Amelia uno dei ristoranti/supermercati/agenzia dell’isola, che si trovava proprio affianco al nostro camping.

Al costo di 20€ avrete inclusa colazione, tour in barca, e attrezzatura per fare snorkeling. Queste le tappe del tour:

  • Turtle Point (Pulau Besar)
    Ad una decina di metri dalla bellissima spiaggia del PIR si trova il regno delle tartarughe marine
  • Fish Point (Pulau Besar) vi ritroverete circondati da migliaia di pesci di ogni specie e dimensione.
  • Shark Point (Pulau Besar) bellissimi coralli e un fondale basso ospita piccoli squali dalla pinna nera, spostandovi nell’acqua un po più profonda le dimensioni raggiungono anche i 2 metri!
  • Romantic Bay (Pulau Kecil) una spiaggia piccola, isolata, la sabbia color oro e un mare cristallino.

Esplorare le spiagge alle Isole Perenthian

Se non volete fare tour organizzati, potete comunque muovervi in autonomia tra le spiagge di ambedue le isole. Con l’ausilio dei mototaxi, concordate il prezzo e fatevi portare dove preferite, concordando poi un orario per essere riportati a casa. Un piccolo consiglio se alloggiate a Kecil Island sulla spiaggia di Coral bay e volete ad esempio trascorrere una giornata alla spiaggia di Turtle bay a Besar Island, non prendete il mototaxi dalla vostra spiaggia ma fate due passi, attraversate l’isola ( 10 minuti ca) e raggiungete Long Beach da qui il mototaxi costa esattamente la metà perchè non dovrà circumnavigare l’isola ma solo attraversare il canale di mare tra le due isole Perenthian.

Cercate di partire con un mototaxi per il Turtle Point (Besar) verso le 9 del mattino, sarete i soli a nuotare con le tantissime tartarughe marine che popolano questo fazzoletto di mare (i tour arrivano a Turtle Point alle 11). Noi abbiamo avuto la fortuna di nuotare in solitaria con 6 tartarughe non disturbate da barche e persone. Nuotare al passo di una tartaruga non è facile, noi abbiamo trascorso 2 ore in acqua, eravamo davvero stremati ma felici perchè avevamo appena vissuto un momento davvero unico. Abbiamo fatto colazione in spiaggia e con un moto taxi ci siamo fatti portare a Turtle bay (Besar) in questa baia depositano le uova le tartarughe marine, qui è l’ideale per rilassarsi o per fare dello snorkeling.

Dove mangiare alle Isole Perenthian

La scelta è abbastanza varia, quasi ogni hotel ha il suo ristorantino e in più ne troverete altri più piccoli sparsi sulle spiagge principali. Quasi tutti offrono lo stesso menù che di solito comprende: un pesce a scelta, del riso, insalata di cavolo, una fetta di torta e una bevanda per la modica cifra di 5€.

A Coral Bay vi consiglio:

  • Mama’s era il locale prediletto per la sera qui troverete i menù di cui vi parlavo ma se preferite, potrete anche prendere solo del pesce senza i contorni.
  • Amelia che è lo stesso bar dove abbiamo acquistato le escursioni, qui eravamo soliti fare colazione e pranzare: i club sandwich sono ottimi!

Dove alloggiare alle Isole Perenthian

A Kecil ci sono soluzioni per tutte le tasche, e ogni tipologia di alloggio. Io ho scelto una soluzione economica ma allo stesso tempo in linea con il luogo in cui mi trovavo. Un bungalow molto spartano con vista mare a non più di 6 metri dalla battigia. Dico molto spartano perchè se la struttura esterna era ben curata e tenuta, all’interno c’era solo un vecchio letto con un materasso inesistente, un lenzuolo floreale umidiccio, una zanzariera sporca e bucata e un bagno da costruire. La doccia era un tubo attaccato alla parete, il lavandino aveva la capienza di una tazza da caffè e il water aveva lo scarico manuale con l’aiuto di un secchio. Detto così sembra il posto più brutto del mondo in realtà noi siamo stati bene ed eravamo felici di aver speso poco ma di godere ogni giorno dell’alba sul mare e del silenzio spezzato solo dagli uccellini. Altre soluzioni sono alberghi in cemento che non hanno nulla a che vedere con l’isola ma che la stanno invadendo a poco a poco.

Durante il viaggio abbiamo conosciuto dei ragazzi che avevano prenotato una camera in un hotel sull’isola di Kecil, per quanto la camera fosse sicuramente più bella e confortevole della nostra, si sono ritrovati un hotel in cemento con la stanza affianco al generatore di corrente che per tutta la notte produceva rumori davvero fastidiose. Noi avevamo la corrente solo dalle 6 di sera alle 6 del mattino, più che sufficiente per ricaricare le batterie e i cellulari.

 

 

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here