Facciamo una premessa, non esiste una guida scritta in italiano che su Kiev e sull’Ucraina. Noi siamo fedelissimi alla Lonely Planet e in questo caso abbiamo dovuto acquistare la guida in lingua inglese. Non siamo rimasti soddisfatti da questa guida e abbiamo deciso di raccogliere tutte le informazioni più importanti che servono per visitare Kiev la capitale dell’Ucraina.

Come raggiungere Kiev in aereo

La capitale dell’Ucraina si serve di due aeroporti il Kiev-Zuljany (8km dal centro) e il Boryspil (30km dal centro). Dall’Italia precisamente da Milano, Kiev può essere raggiunta solo con la compagnia di bandiera Ukraine Airline che da Orio al Serio vola sull’aeroporto più distante dal centro.

Ci sono due voli giornalieri uno alle 4:40 del mattino e il secondo alle 13:40; la durata del volo è di circa 3h. Da Kiev partono due voli al giorno per Milano il primo alle 10:40 mentre il secondo alle 20:35.

Questi sono gli unici voli diretti da Milano a Kiev, l’alternativa è prendere un volo con scalo come ad esempio con la Turkish Airlines o la LOT.

Come raggiungere il centro di Kiev dall’aeroporto

Per raggiungere il centro città da entrambe gli aeroporti vi consigliamo di utilizzare Uber il mezzo in assoluto più veloce ed economico che si possa trovare. Il costo della tariffa dal Kiev-Zuljany è di circa 2 euro mentre dal Boryspil è di circa 10 euro. In alternativa, un modo ancora più economico è l’autobus ma dove attenzione all’orario di arrivo, se raggiungete Kiev di notte vi consiglio assolutamente Uber.

Come muoversi a Kiev

Kiev non è una città immensa le principali attrazioni sono abbastanza concentrate in una sola area. Il modo migliore per esplorare la città è sicuramente usando la meravigliosa metropolitana che merita a sua volta una visita. Un viaggio singolo costa 5UAH che corrispondo a circa 0,15 centesimi di euro. Ci sono tre linee metropolitane che coprono quasi tutta l’area urbana di Kiev, i treni viaggiano con altissima frequenza dalle 6 del mattino fino a mezzanotte. Una curiosità: nella metropolitana di Kiev si trova la stazione più profonda al mondo Arsenalina (105mt).

Visto e Passaporto per Kiev

Se si è cittadini italiani, non è necessario nessun visto per raggiungere il paese, vi basterà il passaporto con almeno sei mesi di validità.

Dove dormire a Kiev, quale hotel scegliere

Il nostro consiglio è di scegliere una sistemazione in centro per essere comodo nella visita della principali attrazioni. Ci sono diverse categorie di Hotel/Ostelli, il gap tra una sistemazione economica e basica e una di medio livello è molto ampio. Gli ostelli più economici il cui prezzo di aggira intorno ai 5 euro a notte in camerata da 4 sono degli ostelli molto basici al limite della decenza. Se volete una sistemazione più confortevole, dovrete spendere all’incirca 50/70 euro a notte per una camera doppia.

Dove mangiare a Kiev

Kiev è una città che offre ampia scelta nel settore culinario. Noterete che i cittadini di Kiev sono assidui frequentatori della catena di ristoranti Puzata Hata una sorta di self service molto economici ma che offrono un’ampia scelta di cibo locale. Un’altro luogo dove è consigliabile fermarsi per uno spuntino a pranzo, è il Mercato Besarabskyi Rynok dove troverete un’ampia scelta di prodotti locali sia da acquistare che da mangiare al momento. La città è piena di caffè e bar dove potersi fermare per una sosta, se volete uno spuntino veloce potete provare gli hot dog tipici di Kiev  o il kebab in uno dei tanti chioschi sparsi per la città. Per una serata più elegante vi consigliamo il Xypma un ristorante che offre piatti di cucina tipica al costo di circa 10 euro a persona.

Lingua e Moneta locale di Kiev

La lingua ufficiale dell’Ucraina è l’ucraino, in pochi parlano inglese. Nella metropolitana sono presenti le scritte in entrambe le lingue mentre i cartelli esterni della città sono tutti in ucraino. Solo i ristoranti più raffinati dispongono del Menù in doppia lingua altrimenti dovrete accontentarvi di quello in ucraino e sperare che siano le figure.

La moneta Ucraina è il Grivnia, 1 euro corrisponde a circa 31UAH. Euro e Dollari non vengono accettati il nostro consiglio è quello di prelevare al bacomat appena arrivati all’aeroporto, oppure in una delle tante banche che si trovano a Kiev avere sempre con voi dei contanti perché sono davvero pochi i posti che accettano pagamenti con carta di credito.

Come sia vive a Kiev: sicurezza

Il costo della vita a Kiev è davvero contenuto; con questo non vogliamo dirvi che è una città estremamente povera perché di povertà ne abbiamo vista davvero poca. Vedrete passare per le strade macchine costosissime e persone sempre vestite una griffe. c’è stato chiesto se Kiev fosse una città sicura alla luce dei recenti avvenimenti, possiamo comunque dire che Kiev è una città sicura gli episodi di violenza e rivolta sono ormai sporadici e mirati. Esercito e Polizia sono molto presenti in tutta la città sia di giorno che di notte.

Chiamare e usare Internet in Ucraina

L’Ucraina non essendo parte della comunità europea, non rientra nel nuovo contratto di Roaming; dovrete tener conto che per usare internet o le chiamate avrete bisogno del collegamento wi-fi oppure sottoscrivere una tariffa apposita con il vostro gestore prima della partenza. Nel centro della città ci sono diverse aree di free wi-fi che funzionano non benissimo ma sono sufficienti per mandare sms oppure per cercare informazioni in caso di necessità.

Quando visitare Kiev

Il periodo che va da Giugno a Settembre è sicuramente il migliore per visitare Kiev, le temperature sono calde e le giornate sono lunghe e limpide. E’ altrettanto vero che una città fiabesca come Kiev vale la pena di essere visitata anche nel periodo invernale, se fortunati con la città imbiancata dalla neve. Il lato negativo sono sicuramente le temperature rigide (si raggiungono anche i -30°) e le giornate corte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here